Home > Missione 2015

Nel corso del 2015 sono state effettuate le consuete visite presso il CPAL di Lima e presso i centri del nostro progetto a Piura e Arequipa.

Lima:

visita a CPAL e donazione di 38 audifoni a bambini dalle scarse risorse economiche che studiano presso l’istituto; accordi per corsi di aggiornamento presso CPAL per gli insegnanti logopedisti del progetto ACIP.

Piura:

a giugno visita al Colegio Nuestra Señora de la Paz per bilancio attività e incontro con il nuovo direttivo per valutare l’opportunità di proseguire con il progetto (la nuova direttrice ha un approccio molto conservatore e purtroppo non è convinta delle nuove tecniche di riabilitazione auditivo-verbali riconosciute e adottate ormai in tutti i Paesi moderni) + donazione 10 audifoni.

Sempre a Piura, visita conoscitiva presso il Colegio Madre del Buen Consejo che ci ha contattati in quanto interessato al nostro progetto: si tratta di un collegio che ospita le classi elementari, medie e superiori e che è dotato di aule speciali per bambini con vari tipi di handicap. Il direttore ha manifestato l’interesse a ospitare il nostro progetto a partire dall’anno scolastico 2016.
Il collegio è peraltro dotato di un settore medico con sala operatoria, dove i nostri medici potranno eventualmente eseguire interventi chirurgici specialistici.
A dicembre 2015, conclusa la collaborazione con il Colegio Nuestra Señora de la Paz per decisione unilaterale dello stesso, sono state iniziate le pratiche organizzativo/burocratiche con il Colegio Madre del Buen Consejo per dare avvio al nuovo progetto. Attraverso un’apposita campagna sono stati selezionati e visitati i bambini che vi prenderanno parte.

Arequipa:

donazione 10 audifoni per i bambini del Colegio Polivalente, dove dall’anno scorso è operativo il nostro progetto; visite di controllo dei bambini già seguiti, visite ai nuovi bambini selezionati per entrare a far parte del progetto ad Arequipa, verifica condizioni strutture e ausili tecnici;

A dicembre si è tenuto un incontro con i vertici dell’Università Cattolica di Arequipa per iniziare una collaborazione con l’Università di Ferrara, che preveda scambi reciproci di personale docente con cicli di conferenze sul tema della sordità infantile.