Home > Missione 2012

REPORT 2012

Premessa: acquistate direttamente dalla Widex Danimarca, mediante l’intercessione della Widex America, 100 protesi acustiche ad un prezzo agevolato per motivi umanitari. Ricevuta in donazione dalla ditta Pontoni di Trieste una protesi acustica doppia ad occhiali per via ossea.

NOVEMBRE 2012
Dopo una attenta selezione, abbiamo applicato protesi acustiche a 36 bambini del CPAL di Lima (15 bambini protesi bilaterali, 21 bambini protesi unilaterali), a 16 bambini del Colegio Nuestra Señora de la Paz di Piura (13 bambini protesi bilaterali, 1 bambino una doppia protesi ad occhiali per via ossea , 2 bambini protesi unilaterali), a 6 bambini del ONG Apneyo di Mancora (protesi bilaterali).
In totale protesizzati 58 bambini con 91 protesi acustiche retro auricolari e 1 protesi doppia ad occhiali. Sono avanzate 9 protesi retro auricolari.
Alla cerimonia di consegna delle protesi hanno partecipato autorità locali ed il vicepresidente del Perù, dott.ssa Marisol Espinoza.
Premesso che il Colegio Nuestra Señora de la Paz di Piura dal lato riabilitativo audio verbale e da quello diagnostico audiometrico della sordità non è ancora a livelli ottimali, abbiamo avviato una serie di iniziative volte al miglioramento di tali aspetti. Una logopedista che ha insegnato al CPAL seguirà da vicino le logopediste del collegio correggendo le loro metodiche. Un medico otorinolaringoiatra di Lima andrà ogni 3 mesi a esaminare i bambini e insegnerà al personale del collegio l’audiometria con i giochi (adatta a bambini di 3-4 anni) e altre tecniche audiometriche. Due insegnanti del collegio frequenteranno per 10 mesi un corso di riabilitazione logopedia al CPAL di Lima. Tutte queste iniziative saranno spesate dalla nostra Associazione.
Essendo uscita recentemente in Perù una legge per lo screening neonatale della sordità, il dr Spanio ha tenuto una relazione sulle problematiche dello screening neonatale in Europa e Nord America e su quelle prevedibili in Perù ai neonatologi al
III° Corso di Neonatologia organizzato dall’Ospedale San Bartolome di Lima il 24 novembre, e ai medici specializzandi di Otorinolaringoiatria dell’Università San Marcos di Lima presso l’Ospedale Dos de Mayo il 29 novembre.

Inoltre, poiché in Perù non vi è alcuna scuola di specializzazione in medicina di Audiologia, ci siamo incontrati con molti medici otorinolaringoiatri e neonatologi per offrire la nostra collaborazione ad una eventuale creazione di un corso di specializzazione in Audiologia coinvolgendo anche le nostre più illustri amicizie, il prof
Pedro Berruecos direttore dell’Istituto di Audiologia di Città del Messico ed il prof. Edoardo Arslan direttore dell’Istituto di Audiologia dell’Università di Padova, che si erano già dichiarati disponibilissimi per questa iniziativa.
Infine, dal momento che negli ospedali peruviani si fa ancora largamente uso di farmaci ototossici nei bambini prematuri, abbiamo preso accordi con le unità di neonatologia degli ospedali ove è concentrata la maggiore natalità (Ospedale Materno- Perinatal, Ospedale San Bartolome, ………) per un ciclo di conferenze del dr.
Demarini, neonatologo dell’Ospedale Burlo Garofalo, da effettuarsi ad aprile-maggio 2013.